Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Macerata Campania, 24/09/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
7ª StraCasagiove, 01/10/2017
Telesia Half Marathon, 08/10/2017
1ª Corri Pastorano, 14/10/2017
1ª Corri Pastorano, 14/10/2017
1ª Corri Pastorano, 14/10/2017
1ª Corri Pastorano, 14/10/2017

Se il 2 aprile è stato per la Power Casagiove il trionfo delle maratone di Roma e di Milano, le settimane che hanno preceduto questa giornata e la Sei Ore della Reggia - un evento che ha visto buona parte della società dietro le quinte per l’organizzazione - si sono accese con varie competizioni.

Tra trail, stracittadine ed ecomaratone, la squadra di Mario Alessandro Russo conferma il proprio essere eclettica e pronta alle nuove sfide.

Si parte quindi con la Kurren Kurrenn di Caivano, giunta il 19 febbraio scorso alla sua terza edizione.

Complimenti quindi a Vincenzo Sibillo (0:41:14,1), Nicolino Di Maio (0:43:37,85), Arturo Fiorillo (0:45:55,65), Francesco Merola (0:45:50,45) e Antonio Guida (0:51:18,80) che si attestano tutti ad un ritmo davvero importante per una 10 km).

Nella stessa giornata, a Barletta, Matteo Monaco ha corso la Pietro Mennea Half Marathon, conseguendo il suo best time (1,43,04).

A volte a debuttare sono gli atleti, a volte le gare: il 26 febbraio ha infatti debuttato la Casollese, la prima 10 km del comune di Casolla partita decisamente con il botto: ben 437 atleti hanno infatti preso parte alla manifestazione.

Della Power hanno tagliato il traguardo: Vincenzo Manfrè, con un tempo di 00.37.29; Marco Madonna, con 00.40.06, Angelo Aspromonte con 00.48.03; Antonio Somma con 00.49.31; Antonio Guida, con 00.49.54; Annamaria Cipriano con 00.55.39.

Con l’arrivo di marzo si allungano le distanze e si moltiplicano le occasioni di competere con altri atleti.

Se una nutritissima delegazione della Power ha corso il 5 marzo a Sant’Angelo in Formis, in una delle più rinomate gare del casertano, il nostro ultramaratoneta Angelo Aspromonte ha scelto di partecipare alla Sei ore di Torino, percorrendo 64 km e 360 metri e giungendo terzo di categoria. Un percorso diverso anche per “l’altro” Angelo Aspromonte, che seguendo la sua vocazione per i trail è andato a Ravello, percorrendo l’impegnativo percorso della fara in 2 ore, 33 minuti e 55 secondi.

I 21 che hanno partecipato al Trofeo Fiamme Argento in Sant’Angelo in Formis hanno portato a casa 10 km e tanto entusiasmo: complimenti quindi a Vincenzo Alizieri e Manfrè Vincenzo (0:39:11,45 ex aequo); Vincenzo Sibillo (0:40:53,00); Marco Madonna (0:42:44,60); Nicolino Di Maio (0:43:36,05); Salvatore Valletta (0:43:41,30); Arturo Fiorillo (0:45:16,50); Armando Celentano (0:48:03,15); Pasquale Attanasio (0:49:00,40); Sergio Rocco (0:49:31,75); Matteo Monaco (0:49:47,35); Francesco Merola (0:50:22,05); Milena De Leonardis (0:50:30,60); Anna Castiello (0:51:36,00); Antonio Somma (0:51:53,20); Gennaro D’Amico (0:52:20,20); Tiziana Bianducci (0:52:49,70); Giuseppe Palma (0:57:22,00); Andrea Basile (0:58:29,10); Elisabetta Panico (1:07:17,15); Assirelli Mario (1:21:23,30).

La settimana successiva altri due powerini hanno brillato in trasferta: più precisamente a Ravenna, nei trenta chilometri della manifestazione “Valli e Pinete”: la squadra è stata brillantemente rappresentata da Giuseppe Pontillo e Rosario Navas, che hanno tagliato il traguardo rispettivamente in 2 ore e 48 minuti e 3 ore e 10.

Dopo la brillante avventura della 6 ore, e i successi di Angelo Aspromonte e Placido Ferraro nella 6 ore e Antonio Masiello nella maratona, il gruppo della Power si sparge per l’Italia il 26 marzo: nello stesso giorno si sono svolte infatti la 10 km di Calvi Risorta e le 21 km di Agropoli e Torino.

A Calvi hanno partecipato Vincenzo Sibillo (00.41.26); Antonio Masiello (00.51.52) e Stefano Perrotta (01.01.10), in una gara veloce e particolarmente suggestiva.

Le due mezze di Agropoli e di Torino si sono concluse con due personal best: a Torino Giuseppe Pontillo ha tagliato il traguardo in un’ora e 47, mentre Stefania Sardi ha concluso il percorso di Agropoli in 2:08:20,70, migliorando la sua media di quasi venti minuti rispetto agli esordi. Ottime ad Agropoli anche le prestazioni di: Nicolino Di Maio (1:40:58,00), Giovanni Adamo (1:40:58,30), Arturo Fiorillo (1:44:10,95), Francesca Battista (2:00:08,90) – un’altra donna della Power in grande crescita, giunta quasi assieme ad Angelo Aspromonte (2:00:09,05) – Francesco Merola (2:04:17,10), Matteo Monaco (2:04:17,65) e Diana Errico (2:08:20,70).

(A cura della d.ssa Diana Errico)

Login

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
8
9
10
11
12
13
15
16
17
18
19
22
23
24
25
26
27
29
30
31

I nostri visitatori

Oggi 26

Ieri 55

Questa settimana 150

Questo mese 351

Dal 2011 517784