e-mail: powercasagiove@libero.it

la nostra storia

L'Asd NEW POWER CASAGIOVE è stata fondata il 5 febbraio 2019 da 12 amici (CASTIELLO Anna, CRISTILLO Carmine, DE ANGELIS Carlo Luigi, FARINA Giuseppe, FERRARO Andrea, FERRARO Placido, MELONE Andrea, RUSSO Andrea, RUSSO Salvatore, SENATORE Carlo, SIBILLO Francesco e VALLETTA Salvatore) con il solo scopo di stare insieme e correre per divertirsi.

Molti podisti e cittadini comuni, hanno già avuto occasione di conoscere ed apprezzare il lavoro da noi svolto in questi anni, avendo iniziato il nostro percorso associativo con l'Asd Power Casagiove, nel lontano 2009. 

Con tale associazione sportiva, infatti, sono state organizzate e gestite, ben 7 gare podistiche nel Comune di Casagiove (di Km 10) e le prime due edizioni della “6 Ore della Reggia” (tenutesi nei giardini antistanti la Reggia di Caserta).

A seguito della trasformazione dell’Asd Power Casagiove in Ssd Reggia Power, concretizzatasi a fine 2018, molti hanno ritenuto che sebbene crescere significhi sì andare e guardare lontano, questo lo si poteva fare anche senza allontanarsi dalle proprie radici.

Ed è per tale motivo che hanno sentito l'esigenza di “riportare in vita” la (New) Power Casagiove.

La New Power Casagiove, che già conta ben 31 iscritti, è orgogliosamente rappresentata dal suo Presidente Anna Castiello.

Il termine “orgogliosamente” non viene utilizzato a caso ma, semplicemente, perché Casagiove è la città dove molti di noi sono nati, sono cresciuti, ci vivono o hanno il solo piacere di correrci.

Conosciamo ogni stradina di questa città, i palazzi storici, i “contranomi” delle famiglie e ci conosciamo anche un po’ tutti.

Personalmente, ma grazie anche ai racconti di chi questo paese lo vive, lo ha visto plasmarsi al progresso, alla crescita demografica e urbanistica, sappiamo bene cosa c'era un tempo dove adesso vediamo solo strade e case.

Molti di noi sanno che i campi dove oggi insistono le coltivazioni di tabacco, una volta erano sfruttati per le piantagioni di canapa, che Viale della Libertà non è altro che una “cupa” oggi coperta e che alcuni anni fa (per oltrepassare questa fogna a cielo aperto) vi erano due ponticelli: uno in prossimità dell'incrocio con via Garibaldi (denominato “u pont ra vnell ri monac”) e l’altro nei pressi di Via Castiello (che, ancora oggi, questa zona è chiamata “ngopp u pont”).

Coniugare la nostra passione per la corsa con l’appartenenza a un luogo, il nostro luogo, è l'unico motivo che ci ha spinti a salutare la nostra vecchia famiglia podistica, quella che ci ha visti crescere e che ci ha accolti nel corso di questi anni.

Senza alcuna rivalità, senza pretese, senza vantare superiorità a cui non aspiriamo, ma semplicemente per portare avanti la consapevolezza che Casagiove corre e continuerà a farlo.

Vogliamo sciogliere tutti i nodi e specificare apertamente che non ci sono altri motivi legati a questa scelta, da parte di tutti coloro che hanno deciso di aderire a questa nuova realtà, siano essi soci fondatori, appartenenti al consiglio direttivo o semplici atleti.

Obiettivo comune della nostra associazione sportiva dilettantistica è divertirci.

Non abbiamo velleità agonistiche, non corriamo per vincere trofei ma per vincere la pigrizia.

Quello che ci teniamo a rimarcare è che la New Power Casagiove è una piccola e umile realtà del tutto autonoma.

La scelta di conservare il nome è per non spezzare la continuità con un passato recente e per molti di noi importante.

Per non rinnegare come è nata questa realtà e i sacrifici di chi “illo tempore” ci aveva creduto.

Noi continuiamo a crederci.